Van Gogh Alive: la mostra anche per i bimbi

by redazione on 04/05/2017

Ti vuoi immergere nel mondo di Van Gogh? Tra fiori, colori ed immagini di un artista olandese tra i più conosciuti.
Dal 4 maggio al 30 luglio all’Ex Chiesa di San Mattia in via Sant’Isaia 14 Van Gogh Alive – The Experience, una mostra per tutti, perfetta per i bambini dai 6 anni in su ma coinvolgente anche per i più piccoli (dai 3 anni) che possono giocare con le ombre, ballare con la musica di sottofondo e guardare le bellissime immagini proiettate sulle pareti con mamma e papà

LA MOSTRA >>Van Gogh Alive – The Experience è un’esposizione di immagini ad altissima definizione, all’interno della quale lo spettatore si immerge per circa 45 minuti nell’arte e nel mondo del celebre pittore olandese, vivendo un’esperienza emozionale attraverso un percorso che si snoda nei 500 mq della chiesa con impianto a navata unica. Impressionante la serie di immagini, oltre 3.000, che si animano grazie all’innovativa tecnologia SENSORY 4, complesso sistema multimediale unico e sviluppato da GRANDE Exhibitions, capace di armonizzare motion graphic multicanale e suono surround di qualità cinematografica, con oltre 50 proiettori ad alta definizione, per garantire immagini dettagliate e particolari in primissimo piano.

Van Gogh Alive – The Experience – Chiesa di San Mattia – via di Sant’Isaia, 14 Bologna

Dal 4 maggio 2017 al 30 luglio 2017 da lunedì a giovedì ore 10.00 – 20.00, venerdì e sabato ore

10.00 – 23.00, domenica ore 10.00 -21.00. Ultimo ingresso un’ora prima.

Organizzato da: Creato da: Col Patrocinio di: Partner:

Ingresso

Intero: € 14,00
Ridotto 6-12, studenti, over 65, disabili*: € 12,00
Bambini sotto i sei anni: gratuito (accompagnati da un familiare)
Ridotto gruppi: € 10,00 + prevendita € 1,00
Ridotto scuole: € 6,00 + prevendita € 1,00
Famiglia: 2 adulti e 2 bambini / 1 adulto e 3 bambini: € 44,00
Maxi famiglia: 2 adulti + 3 Bambini / 1 adulto e 4 bambini: € 50,00
Per i gruppi la prenotazione è obbligatoria: tel. 051-0185011 – mail: info(at)tosc.it

Leave a Comment

Previous post:

Next post: